L’Accordo Stato Regioni del 7/7/16 ha dato precise indicazioni in merito alle caratteristiche dei percorsi formativi necessari per assumere il ruolo di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP) e di Addetto al Servizio di Prevenzione e Protezione (ASPP).

  • MODULO A: corso base di 28 ore per lo svolgimento della funzione di RSPP e ASPP
  • MODULO B comune: corso di 48 ore comune a tutti i macrosettori, approfondisce la tematica della sicurezza e dei rischi presenti sul luogo di lavoro
  • MODULI B di specializzazione (SP1, SP2, SP3, SP4):
  • SP1: modulo di specializzazione di 12 ore per il settore ATECO 2007 “A – Agricoltura, silvicoltura e pesca”
  • SP2: modulo di specializzazione di 16 ore per il settore ATECO 2007 “B – Estrazione di minerali da cave e miniere” e “F – Costruzioni”
  • SP3: modulo di specializzazione di 12 ore per il settore ATECO 2007 “Q, 86.1 e 87 – Sanità e assistenza sociale”
  • SP4: modulo di specializzazione di 16 ore per il settore ATECO 2007 “C, 19 e 20 – Attività manifatturiere”
  • MODULO C: corso di specializzazione di 24 ore per RSPP, finalizzato alla gestione dei processi formativi, organizzativi e all’utilizzo delle corrette forme di comunicazione in ambito aziendale

Si ricorda che, nei primi 5 anni dall’entrata in vigore dell’Accordo del 7/7/2016 (cioè fino al 2/9/2021), la frequenza al modulo B COMUNE o a uno o più moduli di specializzazione B-SP1, B-SP2, B-SP3 e B-SP4, è riconosciuta ai fini dell’assolvimento dell’obbligo di aggiornamento per gli RSPP e ASPP formati ai sensi dell’Accordo Stato Regioni del 26/01/2006.

Programma Modulo A:

Modulo A1

  • L’approccio alla prevenzione attraverso il D.Lgs. 81/08 per un percorso di miglioramento della sicurezza e della salute dei lavoratori;
  • Il sistema legislativo: esame delle norme di riferimento

Modulo A2

  • I soggetti del Sistema di Prevenzione aziendale secondo il D.Lgs. 81/08: i compiti, gli obblighi, le responsabilità civili e penali
  • Il sistema pubblico della prevenzione

Modulo A3

  • Documento di valutazione dei rischi
  • Verbale di ispezione

Modulo A4

  • Rischio lavoro al videoterminale
  • Rischio incendio

Modulo A5

  • Il sistema legislativo: esame delle norme di riferimento

Modulo A6

  • Rischio stress da lavoro correlato

Modulo A7

  • Redazione DVR – Test

Programma Modulo B:

Modulo B1

  • Presentazione corso; concetti valutazione rischi e misure sicurezza
  • Vdt, microclima, illuminazione

Modulo B2

  • Agenti chimici (gas, vapori e fumi, polveri, fumi, nebbie, liquidi): danni per la sicurezza e salute; schede, etichette; misure di sicurezza

Modulo B3

  • Agenti cancerogeni e mutageni

Modulo B4

  • Agenti biologici
  • Radiazioni

Modulo B5

  • ambienti di lavoro
  • movimentazione carichi

Modulo B6

  • movimentazione merci: sollevamento, trasporto; incidenti stradali; rischi circolazione
  • cadute dall’alto (scale fisse e portatili, parapetti, ponteggi, trabattelli, cestello)

Modulo B7

  • Rumore – vibrazioni

Modulo B8

  • Rischio meccanico; macchine e attrezzature

Modulo B9

  • antincendio – emergenze base (rischi di incendio; misure prevenzione e protezione; controlli periodici; gestione emergenze)

Modulo B10

  • atmosfere esplosive

Modulo B11

  • DPI caratteristiche e scelta
  • Rischio elettrico

Modulo B12

  • emergenze approfondimenti – Test

Programma Modulo C:

Modulo C1

  • Organizzazione e sistemi di gestione
  • La valutazione del rischio come: a) processo di pianificazione della prevenzione; b) conoscenza del sistema di organizzazione aziendale come base per l’individuazione e l’analisi dei rischi; c) elaborazione di metodi per il controllo della efficacia ed efficienza nel tempo dei provvedimenti di sicurezza presi.

Modulo C2

  • Organizzazione e sistemi di gestione
  • Il sistema di gestione della sicurezza: linee guida UNI-INAIL, integrazione e confronto con norme e standard (OSHAS 18001, ISO, ecc.)
  • Il processo del miglioramento continuo

Modulo C3

  • Ruolo dell’Informazione
  • Dalla valutazione dei rischi alla predisposizione dei piani di informazione e formazione in azienda (D.Lgs. 81/08 e altre direttive europee)
  • Le fonti informative su salute e sicurezza del lavoro
  • Metodologie per una corretta informazione in azienda (riunioni,gruppi di lavoro specifici, conferenze, seminari informativi, ecc.)

Modulo C4

  • Il sistema delle relazioni e della comunicazione
  • Il sistema delle relazioni: RLS, Medico competente, lavoratori, datore di lavoro, enti pubblici, fornitori, lavoratori autonomi, appaltatori, ecc.
  • Gestione della comunicazione nelle diverse situazioni di lavoro
  • Metodi, tecniche e strumenti della comunicazione
  • Gestione degli incontri di lavoro e della riunione periodica
  • Negoziazione e gestione delle relazioni sindacali

Modulo C5

  • Ruolo dell’Informazione e della formazione
  • Strumenti di informazione su salute e sicurezza del lavoro
  • Modelli circolari, cartellonistica, opuscoli, audiovisivi, avvisi, news,sistemi in rete, ecc Elementi di progettazione didattica
  • Analisi dei fabbisogni
  • Definizione degli obiettivi didattici
  • Scelta dei contenuti in funzione degli obiettivi
  • Metodologie didattiche
  • Sistemi di valutazione dei risultati della formazione in azienda

Modulo C6

  • Rischi di natura psicosociale
  • Elementi di comprensione e differenziazione fra stress, mobbing e burn –out
  • Conseguenze lavorative dei rischi da tali fenomeni sulla efficienza organizzativa, sul comportamento di sicurezza del lavoratore e sul suo stato di salute
  • Strumenti, metodi e misure di prevenzione
  • Analisi dei bisogni didattici
  • Rischi di natura ergonomica
  • L’approccio ergonomico nell’impostazione dei posti di lavoro e delle attrezzature
  • L’approccio ergonomico nell’organizzazione aziendale
  • Test

CORSI IN PROGRAMMA

AGGIORNAMENTO RSPP/ASPP

La formazione per l'aggiornamento obbligatorio di RSPP e ASPP Il D. Lgs. 81/08 prescrive agli RSPP e ASPP, per mantenere le rispettive qualifiche, di seguire dei corsi di formazione e aggiornamento continuo, secondo quanto previsto dall'Accordo Stato Regioni del 7/7/2016 rep. atti n.128/CSR. In particolare è previsto che gli RSPP e ASPP devono seguire corsi di formazione per l'aggiornamento ogni quinquennio accumulando [...]

Ulteriori informazioni »
€290
Videoconferenza, Italia
+ Google Maps

State cercando un corso o un aggiornamento in particolare?

Richiedetelo compilando il modulo sottostante.

Acconsento al trattamento dei dati personali secondo le condizioni espresse nella pagina d’informativa sulla privacy